Caro Presidente Conte,la nuova “primavera”, purtroppo, vedrà molte persone morire di fame.

Caro Presidente Conte,la nuova “primavera”, purtroppo, vedrà molte persone morire di fame.

Presidente, disponga 25 mila euro anche per i disoccupati e per i lavoratori in nero
“Questa primavera deve segnare la svolta umana della nostra nazione, che tutti deve includere e nessuno escludere. Diamo il via ad un processo di umanizzazione della nostra società!” 
 
Articolo Pubbliredazionale sponsorizzato dal Comitato Libero ed Aperto di Persone SBRACCIAMOCI
 
La lettera 
 
di Biagio Maimone 
 
Caro Presidente Giuseppe Conte
La nuova “primavera”, purtroppo, vedrà molte persone morire di fame. Ieri, il Suo Governo ha stanziato 400 miliardi di euro per le grandi, medie e piccole imprese. Ogni possessore di partita Iva potrà andare in banca e chiedere un finanziamento di euro 25 mila a tasso agevolato ed erogabile senza controlli in quanto lo Stato è garante. 
 
Perché non disporre anche 25 mila euro per i disoccupati e per i lavoratori in nerocon le stesse modalità? Ci sono milioni di italiani che,  per sopravvivere, lavorano in nero. A loro chi pensa?…continua su corrierequotidiano.it