Il mio pensiero da imprenditore”Ancora una volta il governo non ci sta considerando”

Il mio pensiero da imprenditore”Ancora una volta il governo non ci sta considerando”

Caro Presidente Conte e Ministro degli Esteri Di Maio non è così che credo funzioni!

“Carissimi concittadini sono certo che ancora una volta il governo ci sta considerando poco o, forse, ci  prendono  per stupidi  con il “decretone” che hanno emanato, come lo chiamano loro . Ma io dico – siamo diventanti degli zimbelli, oppure siamo veramente stupidi?” . Credo nulla di tutto ciò!

Oggi più che mai dobbiamo far sentire le nostre voci e far accogliere le vere  istanze verso i nostri bisogni.
Il governo ci impone,  giustamente, di stare a casa: ” sono bravi loro a parlare “, ci hanno fatto chiudere le attività (la mia compresa)  facendoci una proposta di 600 euro solo per il mese di marzo …una vera miseria e nel contempo, dà importi maggiori, come reddito di cittadinanza  a chi è  disoccupato affinché trovi lavoro, ma quale lavoro se noi imprenditori siamo al collasso prossimi a fallire?continua su corrierequotidiano.it